Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI     VIDEO

Edizione provinciale di TERAMO


ATRI. Il calcio che unisce, Atri ed Hatria diventano una sola realtà

ATRI. Dopo settimane di colloqui ed incontri, l'attesa fumata bianca sembra essere ormai arrivata. Ammainate le asce di guerra, l'asd Calcio Atri e la Hatria Calcio 1957, hanno deciso di unire le forze e diventare un'unica realtà, che possa competere a grandi livelli.

Ad annunciarlo attraverso un comunicato congiunto, sono stati i due presidenti, Carmine Consorti ed Alessandro Italiani:

Siamo insieme! Finalmente! La cittadina lo chiedeva a gran voce da parecchio tempo. Lo abbiamo fatto. Hatria Calcio 1957 e Asd Calcio Atri saranno insieme. Le due società si uniscono per volontà di tutti i soci delle due realtà e per la FORZA ed il CORAGGIO con le quali i Presidenti hanno voluto stringersi la mano e cancellare anni di dissapori. Un passaggio di fondamentale importanza, un segnale  di pacificazione sociale, di unione, di condivisione, un cambiamento  che speriamo possa essere un nuovo inizio in tutti i settori della vita civile atriana. Atri ha bisogno di serenità e condivisione.  L’unione di queste due realtà non può prescindere dal ricordare come essa derivi da due precedenti importanti  fusioni.  Da una parte quella del Real Treciminiere con Hatria Calcio, avvenuta per volontà degli attuali Co-Presidenti Ranalli e Consorti che hanno dato vita all’Asd Hatria Calcio 1957; dall’altra quella tra la United BDR, Virtus Hatria e Citta di Atri che hanno dato vita al Calcio Atri presieduta dal Presidente Alessandro Italiani.

La storia calcistica rossoverde fonda le sue basi sui sacrifici, sulla passione, sulla volontà di tantissimi concittadini che negli anni hanno guidato la società SP HATRIA; hanno creato un VALORE inestimabile. E’ un valore che va difeso e preservato. A tutti i Presidenti della storia dell’Hatria Calcio va detto grazie; grazie per averci lasciato questo valore. Da oggi proveremo ad accrescerlo con lo spirito del passato nella consapevolezza che saremo di passaggio e che dovremo trasmettere ai nostri figli e nipoti la passione e la volontà per questo sport e per la nostra Città.

Ci rivolgiamo con lo stesso spirito unitario alle altre realtà calcistiche cittadine affinchè vogliano condividere nelle forme che  riterranno più opportune il percorso di UNITARIETA del calcio atriano.

Ai cittadini ed agli sportivi atriani chiediamo sostegno, sarete coinvolti, lasciatevi coinvolgere. L’associazione è aperta all’ingresso di nuovi soci per scrivere insieme una nuova pagina della nostra storia.

Abbiamo l’obiettivo di riportate il tifoso allo Stadio Comunale di Atri, Il Pavone; lo stadio storico, quello della nostra prima passione, quello in cui tutti gli atriani si riconoscono. Legami della storia ormai indissolubili che sono il BRAND del nostro calcio e dei nostri colori rossoverdi.

Abbiamo anche un sogno :  riportare le famiglie allo stadio.

Nelle prossime ore vi sveleremo i dettagli tecnici della Nuova avventura. Con l’organigramma e la scelta del nuovo staff tecnico.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Abruzzo il 30/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



ECCELLENZA. Naufraga la trattativa tra Castelnuovo Vomano e Rosetana

CASTELNUOVO VOMANO. Il matrimonio non sa da fare, alla fine Castelnuovo Vomano e Rosetana non hanno trovato l'accordo per l'acquisto del titolo sportivo neroverde, con la Rosetana che continuerà dunque a disputare il campionato di Promozione.  Queste le ragioni del naufragio della trattativa, esposte dalla Roset...leggi
11/07/2024

GIULIANOVA. I giallorossi hanno scelto il nuovo allenatore

GIULIANOVA. Messa in archivio la beffa della scorsa stagione, dove il sogno Serie D si è infranto nella finalissima playoff, ma che potrebbe concretizzarsi con l'eventuale ripescaggio, il Giulianova prova a guardare avanti. Proprio in virtù di un eventuale balzo in Serie D, la società ha deciso di assicurarsi un allenatore di car...leggi
04/07/2024

MORRO D'ORO. Il nuovo ds è Giorgio Di Giandomenico

MORRO D'ORO. Reduce dalla vittoriosa esperienza con l’Universal Roseto, il DS Giorgio Di Giandomenico, dopo attenta riflessione, ha scelto di ripartire da Morro d’Oro, compagine che milita nel girone D di prima categoria. La piazza giu...leggi
04/07/2024


SANTEGIDIESE Shock. Società in vendita e a rischio iscrizione

SANT'EGIDIO ALLA VIBRATA. Clamoroso quanto sta accadendo in casa Santegidiese. Dopo tredici anni di onorata carriera, culminata con le ultime stagioni in Eccellenza, la società giallorossa ora rischia di non iscriversi al prossimo campionato. L'attuale dirigenza ha deciso di fare un passo indietro e mettere in vendita la società, solo un...leggi
13/06/2024

NOTARESCO. Ufficializzato il nuovo allenatore rossoblù

NOTARESCO. Fumata bianca in casa Notaresco, con la società rossoblù che ha ufficializzato il nome del prossimo allenatore. Il Presidente del Notaresco Calcio Luigi Di Battista comunica che la guida tecnica della prima squadra per il campionato di serie D 2024/25 &egrav...leggi
01/06/2024

NOTARESCO. Il Presidente Di Battista inizia a programmare la stagione

NOTARESCO. DOpo l'ottima stagione appena conclusa, il Notaresco inizia a guardare al futuro e preparare la prossima stagione, che vedrà la formazione rossoblù ancora protagonista in Serie D. Il Notaresco Calcio comunica che il Presidente Luigi Di Battista si è riunito col suo staff dirigenziale ...leggi
21/05/2024

Il Diavolo torna in paradiso, il Teramo approda in Serie D

TERAMO. Dopo una lunga attesa, il Teramo può finalmente festeggiare il ritorno in Serie D. Al termine di una stagione pazzesca, gli uomini di Pomante rifilano 10 reti al Capistrello e possono dare il via alla festa. 85 punti conquistati in 33 giornate, una semifinale di Coppa Italia raggiunta e un campionato che orm...leggi
21/04/2024

Apoteosi MONTORIO 88', le api sbancano il girone A all'ultima curva

MONTORIO AL VOMANO. Un sabato da sballo per il Montorio 88’, che dopo sei anni torna in Eccellenza coronando nel migliore dei modi una stagione fantastica. Un successo arrivato all’ultima giornata, dopo un lungo testa a testa, grazie anche alla complicità della Fucense Trasacco, che con un harakiri è usc...leggi
21/04/2024


NERETO mania, i rossoazzurri volano in Prima Categoria!

NERETO. Missione compiuta con due giornate di anticipo per il Nereto, che resta al comando del girone D di Seconda Categoria, con 4 punti di vantaggio dalla Hadranus, che però dovrà rispettare un turno di riposo. Conti alla mano dunque il Nereto si laurea campione e vola in Prima Categoria. Un cammino praticamente perfetto quello del Nereto, ...leggi
15/04/2024

PROMOZIONE A. Tre regine a caccia di un trono

PROMOZIONE. Due gare al termine della stagione e una lotta al vertice intricatissima quella che si è delineata nel girone A di Promozione. A 180’ dal termine, San Gregorio, Montorio 88 e Fucense Trasacco sono appaiate in vetta a quota 50 punti e potrebbe dunque servire uno spareggio per decretare chi...leggi
12/04/2024

MOSCIANO in festa, da il benvenuto all'Eccellenza

MOSCIANO SANT'ANGELO. Dopo una cavalcata durata 24 partite, il Mosciano ha potuto finalmente dare inizio alla festa per il ritorno in Eccellenza dopo dodici anni di attesa. Un cammino praticamente perfetto quello della formazione giallorossa guidata da mister Guido Di Fabio, che ha preso il comando della classifica nel girone B fin dalla prima ...leggi
08/04/2024

ANDREA CAPOCASA. 48 ore no stop, dalla tripletta alla laurea

ALBA ADRIATICA. Quarantotto ore da urlo per Andrea Capocasa, che domenica scorsa ha trascinato l'Alba Adriatica alla vittoria sul Cugnoli con una splendida tripletta, prima di salire sul treno in direzione Parma, dove lunedì si è laureato in Trade & Consumer Marketing. "Sono stati due giorni stup...leggi
21/03/2024

COPPA ITALIA. Il Teramo vince la semifinale di andata col Paternò

TERAMO. Successo di misura per il Teramo nella semifinale di andata della Coppa Italia contro il Paternò. Vittoria che permette ai biancorossi di avere due risultati su tre a disposizione nel match di ritorno, in programma il prossimo 3 aprile in Sicilia. Partenza super per il Teramo, che ...leggi
20/03/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04410 secondi